Associazione i bambini di Bullenhuser Damm

Mania Altman

*1938, Radom, Polonia

Lelka Birnbaum

*1933, Polonia

Sergio De Simone

*1937, Napoli, Italia

Surcis Goldinger

*1934/35, Polonia

Riwka Herszberg

*1938, Zduńska Wola, Polonia

Eduard e Alexander Hornemann

*1933/1936, Eindhoven, Paesi Bassi

Marek James

*1939, Polonia

Walter Jungleib

*1932, Slovacchia

Lea Klygerman

*1937, Ostrowiec, Polonia

Georges-André Kohn

*1932, Parigi, Francia

Bluma Mekler

*1934, Sandomierz, Polonia

Jacqueline Morgenstern

*1932, Parigi, Francia

Eduard Reichenbaum

*1934, Kattowitz, Polonia

Marek Steinbaum

*1937, Radom, Polonia

H. Wassermann

*1937, Polonia

Roman e Eleonora Witoński

*1938/1939, Radom, Polonia

R. Zeller

*1933, Polonia

Ruchla Zylberberg

*1936, Zawichost, Polonia

Marek James con suo padre Adam

Nel 2010, 66 anni dopo il crimine di Bullenhuser Damm, siamo stati contattati da altri due parenti di Marek James: una seconda cugina Helena Ben David da Toronto e il cugino Guy Shahar James da Israele. Entrambi sono venuti ad Amburgo nel 2011 per essere presenti alla cerimonia commemorativa. © Regine Christiansen, 2011

I 20 BAMBINI

Marek James

Marek James è nato il 17 marzo 1939 in Polonia. Ha vissuto con i genitori Adam e Zela a Radom. Dopo l’occupazione di Radom la famiglia ha vissuto nel ghetto di Radom fino al 1943. Dopo essere stati deportati nel campo di lavori forzati di Pionki nei pressi di Radom nell’estate del 1944 sono stati deportati tutti e tre ad Auschwitz. Il papà di Marek James, Adam, è stato deportato a Glöwen e Rathenow, campi esterni del campo di concentramento di Sachsenhausen. Ad Auschwitz Marek è stato separato dalla mamma: nel mese di novembre 1944 Zela James è stata portata a St. Georgenthal in Boemia, campo esterno del campo di concentramento Groß-Rosen.

I genitori di Marek James sono sopravvissuti alle persecuzioni. Dopo la fine della guerra hanno vissuto nella Germania meridionale, dove nel 1947 è nato ancora un figlio che si chiama pure Marek. Nel 1949 la famiglia è emigrata negli USA. Nel mese di aprile 2011 il figlio Marek James è stato per la prima volta presente alla cerimonia commemorativa nella scuola di Bullenhuser Damm.